Acconto IMU 2020 – Scadenza 16 giugno

Il 16 giugno 2020 scade il termine per il versamento della prima rata dell’IMU 2020.

Data:
10 giugno 2020

Il 16 giugno 2020 scade il termine per il versamento della prima rata dell’IMU 2020.
Si ricorda che la prima rata dell’IMU anno 2020 deve essere versata in misura pari al 50% dell’imposta versata a titolo di IMU e TASI nel 2019 ai sensi dell’art. 1, comma 762, L. 160/2019. Si precisa che in tutti i casi in cui la posizione immobiliare è cambiata rispetto al 2019, il contribuente può determinare l’acconto sulla base del possesso verificatosi nei primi 6 mesi, applicando le aliquote dell’ IMU 2019.
Da ultimo il decreto Rilancio in considerazione degli effetti connessi all’emergenza sanitaria da COVID-19 ha stabilito l’esenzione dell’acconto IMU per taluni categorie di contribuenti appartenenti al settore turistico ai sensi dell’art.177 del D.L.34/2020,
nello specifico è abolito il versamento della prima rata IMU, in scadenza il 16 giugno 2020, dovuta per:
a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché’ immobili degli stabilimenti termali;
b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

IL SINDACO
Andrea Buonocore

IL RESPONSABILE DELL’UFFICIO TRIBUTI
Raffaele Staiano

L’ASSESSORE AI TRIBUTI
Elisabetta Cioffi

Allegati (1)

Ultimo aggiornamento

10 giugno 2020, 12:45