Carta d’identità elettronica

IMPORTANTE: la prenotazione è valida solo per il richiedente, in caso di richiesta di emissione CIE per i figli o altro componente della famiglia dovranno essere effettuate più prenotazioni.

IMPORTANTE: la prenotazione è valida solo per il richiedente, in caso di richiesta di emissione CIE per i figli o altro componente della famiglia dovranno essere effettuate più prenotazioni.

Procedura di registrazione appuntamento carta d’identità elettronica.

  1. Accedi con SPID o effettua la REGISTRAZIONE (fig.1) su “Agenda CIE”;
  2. Clicca su NUOVO APPUNTAMENTO (fig.2) per verificare la disponibilità;
  3. Compila i dati richiesti e SALVA APPUNTAMENTO (fig.3), al termine della procedura il sistema invierà una ricevuta di prenotazione in formato pdf;
  4. Se hai problemi consulta il Manuale Utente Agenda CIE;
  5. Senza prenotazione non sarà possibile evadere la richiesta allo sportello.

Video tutorial

Comunicazioni in evidenza

  • Non verranno accettate prenotazioni via email o telefoniche, l’unico canale di prenotazione è il sistema “Agenda CIE”
  • In mancanza della documentazione necessaria non sarà possibile evadere la richiesta;
  • Porta con te la stampa o prova della ricevuta della prenotazione (mail o foto);
  • Rispetta l’orario di prenotazione;
  • Nel caso in cui il richiedente la CIE sia genitore di minori è necessario che presenti anche dichiarazione di assenso all’espatrio sottoscritta dall’altro genitore o esercente la responsabilità genitoriale, ai sensi della legge n. 1185 del 1967. In alternativa è necessario fornire l’autorizzazione del giudice tutelare. L’assenso ovvero l’autorizzazione del giudice devono essere presentati anche nel caso in cui la richiesta di emissione del documento riguardi il minore;
  • Per il minore è necessario anche la sua presenza e quella di entrambi i genitori. Uno dei due genitori può prestare assenso al rilascio della carta d’identità valida per l’espatrio compilando il seguente modello. In tal caso il minore potrà essere accompagnato da un solo genitore. Assenso carta identità per minore (144KB);
  • Per i cittadini non residenti a Vico Equense il tempo di lavorazione della richiesta è di 90 giorni, in quanto necessario acquisire nulla osta dal comune di residenza;
  • Le carte d’identità scadute sono state prorogate con il DPR Cura Italia al 31/08/2020.

Prima di prenotare e recarti al comune

  • Consulta il Vademecum CIE (3 MB) o leggi attentamente questa pagina;
  • Prenota un appuntamento, non è possibile ricevere senza prenotazione.

La richiesta al Comune nel dettaglio

Il cittadino, nel momento della domanda:

  • In caso di primo rilascio esibisce all’operatore Comunale un altro documento di identità in corso di validità;
  • Se non ne è in possesso dovrà presentarsi al Comune accompagnato da due testimoni;
  • In caso di rinnovo o deterioramento del vecchio documento consegna quest’ultimo all’operatore comunale;
  • In caso di smarrimento/furto è obbligatorio fare denuncia alla P.S/Carabinieri  ed esibirla allo sportello al momento della richiesta;
  • Consegna all’operatore comunale il codice fiscale;
  • Consegna la fototessera, in formato cartaceo, non è possibile caricare l’immagine da supporto USB per motivi di sicurezza della rete informatica comunale. La fototessera dovrà essere dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto;
  • Nel caso in cui il richiedente la CIE sia genitore di minori è necessario che presenti anche dichiarazione di assenso all’espatrio sottoscritta dall’altro genitore o esercente la responsabilità genitoriale, ai sensi della legge n. 1185 del 1967. In alternativa è necessario fornire l’autorizzazione del giudice tutelare. L’assenso ovvero l’autorizzazione del giudice devono essere presentati anche nel caso in cui la richiesta di emissione del documento riguardi il minore.

Per maggiori info
www.cartaidentita.interno.gov.it

Allegati (3)

Ultimo aggiornamento

14 luglio 2020, 12:52